Dal CuneeseAttualità

Temperature in diminuzione, miglioramento delle condizioni di stabilità

La marcata instabilità del manto nevoso dei giorni centrali della settimana, lascia spazio a condizioni di pericolo più contenute.
Le nevicate di inizio settimana ed il successivo marcato rialzo termico registrato da metà  settimana hanno determinato un sensibile aumento dell’instabilità  superficiale con valanghe sia spontanee che provocate.
La deposizione di polveri di origine desertica, nord africana, ha determinato in alcune zone delle Alpi e dei Pirenei  scenari molto particolari, con neve rossastra superficiale.

L’abbassamento delle temperature in atto e previsto ancora fino a domenica favorisce il consolidamento e la diminuzione del pericolo che, nonostante le deboli nevicate previste, rimarrà  compreso tra il 2-Moderato in quota e l’ 1-Debole su tutta la regione.

Per conoscere ulteriori dettagli vi invitiamo alla lettura del bollettino valanghe completo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button