Dal CuneeseCRONACA

Scritte offensive sull’hub vaccinale del Movicentro di Cuneo, Bergesio, Lega: “Atto da condannare”

CUNEO – “Il danneggiamento dell’hub vaccinale del Movicentro di Cuneo è atto incivile e da condannare”. Lo dichiara il Senatore cuneese Giorgio Maria Bergesio, Lega, riferendosi alle scritte offensive che l’altra notte vandali hanno scarabocchiato con vernice rossa sull’ingresso del tendone del centro vaccinale Covid nel Movicentro di Cuneo. Gli autori delle scritte si sono firmati con una doppia V cerchiata, simbolo “No vax”.

“Si tratta di un comportamento grave, che danneggia strutture che servono per difendere la salute di tutti noi ed è quindi un danno fatto alla collettività – aggiunge Bergesio -. Mi auguro che i filmati dell’impianto di videosorveglianza permettano alle Forze dell’Ordine di risalire ai responsabili”.

“Il Piemonte e la Granda sono in prima linea nella lotta al virus che ha pesantemente colpito anche il nostro paese – conclude il Senatore della Lega -. Sono certo che questi atti sconsiderati non rallenteranno le vaccinazioni e l’impegno per contrastare i contagi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button