Dal CuneeseCRONACA

Ritrovato senza vita il corpo dell’escursionista disperso in valle Varaita

È in corso un intervento per il recupero di una persona dispersa in alta valle Varaita. Le ricerche erano partite ieri mattina quando i famigliari hanno denunciato presso i Carabinieri il mancato rientro dell’uomo, partito presumibilmente nella giornata di mercoledì. Dopo che l’autovettura è stata individuata in un parcheggio a Chianale, sono state effettuate delle perlustrazioni aeree con l’elicottero dei Vigili del Fuoco e del Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne sul lato francese. Nel tardo pomeriggio, quest’ultimo ha avvistato un corpo senza vita ai piedi del canale nord del Roc della Niera, intorno a quota 3000 metri in territorio italiano. Le condizioni meteo hanno reso impossibile il recupero rimandando le operazioni a questa mattina quando, intorno alle 7.30, l’elicottero dei Vigili del Fuoco si è riportato in zona. Purtroppo anche oggi la copertura nuvolosa non consente di avvicinarsi dal cielo al punto dell’incidente per cui una squadra a terra di 15 elementi, composta da tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese con un medico, Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco, è partita a piedi dal Colle dell’Agnello per raggiungere il corpo. Seguiranno aggiornamenti.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button