dal Piemonte

Rami e Fil-Ippo per festeggiare la riapertura del Bioparco

Con la zona gialla Zoom a Cumiana regala fantastiche novità

Inutile negarlo, un po’ ci mancava, così come ci mancano tutti quei parchi che il Covid ha forzatamente chiuso a più riprese negli ultimi 15 mesi. Anche Zoom, il bioparco di Cumiana, non si è sottratto alle regole ed ha dovuto rinunciare al pubblico, nonostante al suo interno la vita sia continuata quasi normalmente, visto che gli animali sono coccolati tutto l’anno. I ristori che sono arrivati non sono bastati nemmeno per coprire parte delle spese, ma per fortuna da una settimana la zona gialla ha consentito il ritorno del pubblico ed in particolare dei bambini.

Per i visitatori tantissime novità.

La prima, in realtà, è la dimostrazione pratica di come gli ospiti vivano a loro agio nelle loro ambientazioni. Già perchè 9 mesi fa mamma Lisa (in collaborazione con papà Ze Maria) ha dato alla luce un fantastico ippopotamo Fil-Ippo. Un vero portento quel cucciolo. Perderesti le ore a guardare quello che fa, sia in acqua che fuori.

Ma non è tutto. L’inverno purtroppo, si è portato via Jan, un rinoceronte bianco, che l’autopsia ha rivelato avesse una malformazione cardiaca. Per John che è il fratello la solitudine è durata soltanto qualche mese, visto che ad inizio maggio, direttamente da Zurigo è arrivato il bellissimo (e teutonico) Rami, che proprio oggi ha fatto la sua prima uscita ufficiale, sotto gli occhi del pubblico e dei giornalisti.

L’ultima bella novità (ma altre siamo certi ne arriveranno presto) è il rettilario, dove è possibile osservare da vicino iguane e varani.

Tutto questo si va ad aggiungere alle mille altre storie che raccontano gli ospiti, provenienti da tutto il mondo. Trascorrere una giornata a Zoom ti riconcilia davvero con la natura e con la vita.

Intanto godetevi qualche foto scattate da Vincenzo Nicolello.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button