Ragazzi braidesi dedicano una poesia a Giovanni Piumati

Braidese? Come noi!
Studioso? Come noi!
Appassionato di musica? Come noi!
Amante dell’arte? Come noi! Siamo i ragazzi della scuola media Piumati che il 28 novembre hanno partecipato, con grande piacere ed un pizzico di orgoglio, all’inaugurazione della targa in memoria di Giovanni Piumati posta nell’area verde di fronte alla Novella, lungo la via omonima, in occasione dei 500 anni dalla morte del grande Leonardo.
Nella grande targa, il suo bel ritratto, di giovane intellettuale d’inizio novecento, spicca con evidenza cromatica tra i caratteri un po’ enigmatici degli scritti del grande genio rinascimentale e del suo stupendo Uomo di Vitruvio.
Ci è piaciuta molto questa composizione: moderna, espressiva, efficace e pronta più che mai a raccontare il meglio dell’opera del nostro illustre concittadino, vero intellettuale eclettico e dotto letterato.
Grazie dunque all’amministrazione comunale e al Rotary per questo dono: un elemento urbano che abbellisce la città ma che sa anche “parlare” ai suoi cittadini.
E noi ragazzi? Noi cercheremo di prenderlo a modello, di seguirne le orme, di camminare instancabili lungo le strade dei saperi con la sua stessa determinazione.
E con estrema soddisfazione continueremo a dire: “noi siamo della Piumati!”… un nome che lega il passato al (nostro) futuro.

X