CanaleROERO NORDROERODal Comune

Questione Scuolabus: il Comune di Canale propone un’indagine conoscitiva

Per evitare i problemi dello scorso anno nel trasporto degli alunni

CANALE – Scuolabus? Questione complessa, a Canale: con il Comune che, al fine di valutare le modalità di organizzazione del servizio trasporto alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado per il prossimo anno scolastico, ha predisposto un’indagine conoscitiva. Gli interessati dovranno compilare il modulo presente sul sito www.canaleonline.it. Torna così all’ordine del giorno un argomento che era già entrato in auge nella precedente annata didattica. Negli scorsi mesi, nel periodo di incertezza nazionale riguardo i modi di ripresa della scuola dopo la prima fase acuta, il Comune aveva visto scadere l’appalto per questo servizio oltre che quelli legati alla mensa e all’assistenza alle autonomie.

Confermati in linea di massima per un anno i primi due, la Giunta aveva preso atto dell’impossibilità e inopportunità cogente di indire “in corsa” una nuova gara d’appalto: decidendo di disporre, in via eccezionale e temporaneo, come il trasporto scolastico venisse garantito in proprio dalle famiglie degli alunni. Per le quali, tuttavia, l’amministrazione aveva deciso di proporre e concedere un indennizzo per il disagio: 300 euro per i nuclei familiari con un alunno, 400 con 2, 500 con tre. Tutto ciò, pur con il ristoro economico alle famiglie, aveva portato anche a buoni effetti sul bilancio: con un risparmio di 17mila euro, allo stato attuale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button