Dal CuneeseCultura e Spettacoli

Quasi 1.500 visitatori nel primo fine settimana per Tiziano, Tintoretto e Veronese

Vista la grande affluenza di pubblico, saranno potenziate le visite guidate gratuite

Nei primi quattro giorni di apertura, sono stati quasi 1.500 i visitatori del nuovo progetto espositivo promosso da Fondazione CRC e Intesa Sanpaolo, dal titolo “I colori della fede a Venezia. Tiziano, Tintoretto e Veronese”, inaugurato la scorsa settimana presso il Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo (via Santa Maria, 10). Il pubblico ha dimostrato grande interesse anche per le visite guidate gratuite, previste al sabato e alla domenica alle ore 15,30, che sono andate esaurite molto velocemente. In vista delle festività natalizie, Fondazione CRC ha deciso di potenziare l’offerta, inserendo in programma, da venerdì 2 dicembre a domenica 8 gennaio, un nuovo appuntamento per le visite guidate alle ore 18 nei giorni di venerdì, sabato e domenica (prenotazione obbligatoria sul sito www.fondazionecrc.it ). La mostra, ad accesso gratuito, è aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle 15,30 alle 19,30 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19,30, fino a domenica 5 marzo 2023. Moltissime le iniziative collaterali per adulti e bambini: per informazioni e prenotazioni www.fondazionecrc.it

“L’altissimo numero di visitatori, nel primo fine settimana di apertura della mostra, ci conferma l’eccezionalità dell’iniziativa e il grande interesse dei cittadini per questi cinque capolavori, esposti insieme per la prima volta fuori da Venezia” dichiara Ezio Raviola, presidente della Fondazione CRC. “Tanti i visitatori cuneesi, ma sorprendente è stata la partecipazione di chi è venuto dal Piemonte, da fuori regione e anche dei visitatori stranieri: questo appuntamento, promosso grazie alla positiva collaborazione di Intesa Sanpaolo, si dimostra un’occasione unica anche per valorizzare il nostro territorio e per scoprire il Complesso Monumentale di San Francesco, restituito alla comunità grazie al sostegno della Fondazione CRC”.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button