LANGHEClavesanaLANGA DI DOGLIANIAttualità

Produttori in Clavesana, aperta simbolicamente la prima bottiglia di Dogliani 2020

Anche quest'anno il rito benaugurante si è rinnovato a porte chiuse.

CLAVESANA – La prima bottiglia di Dogliani vendemmia 2020 è stata aperta. Un rito benaugurante che si rinnova ormai da tanti anni in primavera alla Cantina Clavesana e che si è ripetuto anche quest’anno a porte chiuse, a causa delle restrizioni per l’emergenza pandemica. Il presidente Giovanni Bracco e il direttore Damiano Sicca hanno brindato simbolicamente a nome di tutti i 200 soci che conferiscono le uve alla cooperativa.

«È stato un anno difficile e importante insieme – dice il presidente Bracco – che ci ha portato a ragionare e a consolidare molti progetti per il futuro in vigna e in cantina. Primo, l’impianto di nuovi vigneti in Alta Langa, l’ampliamento della coltivazione biologica e la sfida di credere in nuove varietà accanto al dolcetto: dal nebbiolo allo chardonnay, dal pinot nero al viognier». Non solo: «Dalla vendemmia 2020 – annuncia Bracco – cominceremo la vinificazione separata delle Mga, i cru del Barolo: dal 2024 avremo la Menzione Geografica Aggiuntiva Ravera. Una scelta coerente con le attività della nostra cantina che continua a scommettere sulla qualità»

Uscirà quest’anno un nuovo Langhe Bianco a base di uve viognier: «È la novità della vendemmia 2020 – conferma Sicca, direttore ed enologo – ne produrremo circa 3 mila bottiglie, ma l’idea è di crescere nei prossimi anni. Dall’anno scorso abbiamo aumentato anche la produzione di Pinot Nero, oggi 10 mila bottiglie. Nella primavera 2022, arriveremo a 20 mila bottiglie per l’Alta Langa». Continua a crescere anche l’anima «green» della cooperativa, rappresentata dai viticoltori più giovani: la produzione 2020 di Dogliani docg biologico è di 7 mila bottiglie.

La cantina mantiene attivo il servizio di consegne a domicilio. Sono disponibili le nuove annate dei vini. Le consegne, gratuite fino al 30 aprile, avvengono tramite furgoni della cooperativa in tutto il Piemonte e la Liguria. Per ordini e info: 0173 790451, info@inclavesana.it.

La cantina produce all’anno un milione e 800 mila bottiglie. Il fatturato della cooperativa ha sfiorato i 6 milioni di euro a fine 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button