Dal CuneeseAttualità

Per la Provincia di Cuneo il lavoro di governo ha prodotto risultati concreti nel settore dell’infanzia

Sono sette i progetti finanziati in provincia di Cuneo dal PNRR nell’ambito del Piano per i servizi educativi della fascia 0-2 (asili) e 3-6 (infanzia). “Più di otto milioni di euro andranno alle amministrazioni locali per poter realizzare nuovi asili nido e scuole dell’infanzia. Significa investire per migliorare la vita dei bambini, questo dimostra l’importanza dell’azione di governo. Fatti, non parole.” Così commenta Chiara Gribaudo, già deputata del Partito Democratico e capolista del PD alle prossime elezioni politiche del 25 settembre per il collegio plurinominale di Cuneo, Asti, Alessandria, che aggiunge: “investire sull’educazione, dai nido alla scuola, è veramente importante per formare le comunità di domani e aiutare le famiglie a crescere i propri figli nel migliore dei modi e nel migliore degli ambienti possibili”.

Continua Gribaudo: “i fondi del PNRR sono la più grande chance di questo Paese e questi finanziamenti dimostrano come non si tratti di una politica alta, distaccata dai cittadini, queste sono misure che impattano concretamente sulla vita delle famiglie”.

Per ora i fondi arriveranno ai progetti presentati Busca, Lagnasco, Narzole, Fossano, Demonte, Saluzzo e Alba. Ora la palla passa alla Regione, “sperando che sia più recettiva rispetto ad altre possibilità di investimento ricevute in passato”, chiosa l’On.le Gribaudo, e alle amministrazioni locali.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button