dal PiemonteAttualità

Nuovo portale dedicato alla balneazione in Piemonte

E’ on line l’applicazione che affronta a tutto tondo il tema della balneazione, trattando gli aspetti metodologici del monitoraggio microbiologico e cianobatterico, i riferimenti normativi che regolano le zone balneari, la pubblicazione del bollettino stagionale e le valutazioni sull’andamento della balneazione in Piemonte.

Arpa Piemonte si occupa da diversi anni di verificare che durante la stagione balneare non ci siano pericoli per la salute dei bagnanti.

Quest’anno si è voluto raccogliere in un punto unico di accesso tale patrimonio di dati e informazioni, presentando anche parte delle attività che sono alla base dell’emissione del bollettino e della classificazione delle acque di balneazione rispetto al contesto normativo europeo.

Le sezioni del portale

L’applicazione è organizzata per rispondere a domande semplici quali:

  • posso fare il bagno oggi?
  • chi controlla?
  • com’era l’acqua negli anni scorsi?

Attraverso questi canali tematici, il portale sviluppa il racconto sulla balneazione e conduce l’utente alle informazioni di suo interesse, a seconda di esigenze che possono essere di natura turistica oppure più tecnica e conoscitiva.

Alla prima domanda l’applicazione risponde con il bollettino, alla seconda con la descrizione dell’attività di monitoraggio microbiologico e cianobatterico e alla terza con i report delle stagioni concluse.

 

Posso fare il bagno oggi?

Dal portale è possibile consultare il bollettino di Arpa Piemonte e verificare se è consentita o meno la balneazione.

Si sceglie il lago e volendo si specifica una spiaggia e si accede direttamente al bollettino.

2022_07_01_bollettino_balneazione

 

Il bollettino è emesso settimanalmente, per le zone balneari individuate ogni anno dalla Regione Piemonte, cioè per le acque superficiali in cui si prevede che un congruo numero di persone pratichi la balneazione e per le quali non ci siano ragioni che abbiano spinto le autorità a imporre un divieto permanente di balneazione.

Per tali zone Arpa Piemonte effettua i controlli durante il periodo della stagione balneare, cioè quando le condizioni climatiche consentono di fare il bagno, normalmente dal 15 maggio al 30 settembre in Piemonte.

 

Chi controlla?

Il canale tematico ha la finalità di informare i cittadini circa l’Ente preposto e competente per i controlli, le modalità con cui vengono effettuati i controlli e i parametri che vengono verificati.

Si tratta di una componente descrittiva che svela tutta l’attività tecnica che sottende al bollettino e ne inquadra i riferimenti normativi nazionali e europei.

In questa sezione sono ricomprese anche le FAQ che dovrebbero rispondere alle domande più ricorrenti che sono state fatte nel corso degli anni all’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) dell’Agenzia.

Com’era l’acqua negli anni scorsi?

La qualità delle acque di balneazione non ha solo un valore stagionale, ma tiene conto di un periodo più lungo, secondo quanto previsto dalla normativa europea (Direttiva 2006/7/CE).
A fine stagione Arpa Piemonte predispone un documento di report stagionale in cui sono presenti considerazioni generali integrate da monografie specifiche redatte per ogni lago.

In questa sezione sono pubblicati tutti i documenti realizzati a partire dal 2011 fino a quello dell’ultima stagione conclusa.

2022_07_01_stagioni_precedenti_balneazione

Ogni monografia comprende:

  • una mappa, con la localizzazione delle zone di balneazione e di monitoraggio cianobatterico, se previsto
  • valori di enterococchi ed escherichia coli registrati durante la stagione
  • il monitoraggio cianobatterico
  • la classificazione dell’ultimo quadriennio

2022_07_01_monografia_balneazione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com