LANGHELANGA DEL BELBONiella BelboDal Comune

Niella Belbo: cani con padroni incivili: arriva il giro di vite del Comune

NIELLA BELBO – Il sindaco Emanuele Sottimano ha firmato un’ordinanza relativa alla regolamentazione della conduzione dei cani in paese e per sottolinearne l’importanza a utilizzato un videomessaggio sulla pagina Facebook del Comune.

In particolare il primo cittadino ha evidenziato l’importanza di raccogliere i rifiuti prodotti dagli animali, cosa che ha causato lamentele in paese. Sottimano ha anche sottolineato che dopo gli inviti già effettuati, questo è differente, in quanto l’ordinanza prevede anche conseguenze ovvero multe per chi non segue le indicazioni. I cani devono avere tutti il microchip.

Chi ha un cortile recintato può tenere i cani liberamente all’interno dello spazio chiuso, in mancanza di cortile, il cane va tenuto in una gabbia di almeno 20 metri quadri, oppure si può tenere a una catena della lunghezza di almeno 4 metri. Se all’esterno l’animale deve disporre di una cuccia per ripararsi. Gli animali di grandi dimensioni devono essere sempre al guinzaglio se girano in paese, se piccoli possono anche non essere legati, ma devono comunque girare col conduttore che è sempre obbligato a raccogliere i rifiuti e bisogni, nelle due piazze ci sono gli appositi contenitori per lo smaltimento, nel resto del paese bisogna essere muniti di sacchettini. Ha sottolineato Sottimano in conclusione: «Questo a differenza di altri non è un invito, è un ordine».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button