Dal CuneeseAttualità

Mercoledì nuova ondata di maltempo nel cuneese, brusco calo termico da venerdì

Prosegue il periodo molto instabile sul nostro Paese a causa dell’arrivo di una serie di perturbazioni atlantiche che, a più riprese, porteranno tante piogge e temporali. E’ ormai imminente il ritorno della neve anche copiosa sulle nostre montagne. E attenzione, non è finita qui perché entro il weekend, con l’ingresso del Burian i fiocchi faranno la loro comparsa su pianure e coste.

Già nel corso di domani Mercoledм 10 una nuova perturbazione atlantica piuttosto intensa investirà il nostro Paese dando il via all’ennesima ondata di maltempo. Tornerà anche la neve sull’arco alpino inizialmente oltre gli 800/1000 metri, poi col passare delle ore i fiocchi si spingeranno fin verso i 600/700. 

La vera sorpresa però è attesa nella giornata di venerdм 12 quando l’irruzione di venti gelidi dalla Siberia (Burian) provocherà un netto crollo delle temperature rispetto la media stagionale.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button