ALBAAltri SportSPORT

Matteo Greco: domenica debutta al Mugello nel Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2020

Un’altra bellissima notizia per Matteo Greco. Il giovane pilota albese, dopo essere stato arruolato nella scuderia Easy Race, con cui correrà il campionato italiano Gran Turismo a bordo di una Ferrari, avrà la possibilità di partecipare anche al primo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2020.

Galeotte furono le prove fatte nei giorni scorsi, così possiamo dire. La grande affinità con la pista del Mugello, dimostrata da Matteo ha convinto la sua scuderia ad inserirlo nell’equipaggio composto da Mattia Michelotto (ITA) e Sean Hudspeth (SGP) al volante della Ferrari 488 GT3 EVO.

Greco scenderà in pista in quella che si annuncia come una delle più spettacolari stagioni dello storico campionato nazionale, giunto quest’anno alla sua diciottesima edizione. Seppure senza pubblico, per rispettare le normative anti Covid-19 in vigore, il round del Mugello vedrà in pista equipaggi di assoluto valore e piloti di grande esperienza nel mondo delle competizioni Gran Turismo.

«Sono davvero elettrizzato e grato a EasyRace per questa prima gara della stagione e per la possibilità di farlo con una vettura GT3. Durante i test ho avuto sensazioni davvero molto positive, la vettura è molto reattiva e mi ha restituito un buon feeling, quindi non vedo l’ora di poter tornare in pista ringraziando Easy Race per questa splendida opportunità. Non potrebbe esserci scenario più adatto per questo debutto. Al Mugello, infatti, ho svolto nel 2016 il primo test nel mondo del motorsport ed è una pista che mi piace molto: completa, veloce, tecnica. Darò il massimo per ringraziare concretamente della fiducia che mi è stata accordata».

Teatro della sfida saranno i 5.245 metri del circuito del Mugello, recentemente scelto dalla Formula 1 come secondo Gran Premio in Italia della stagione 2020. Celebre per il lungo rettilineo di partenza in saliscendi, il tracciato presenta alcuni tratti di notevole livello tecnico, come la successione Casanova-Savelli in discesa e le successive curve Arrabbiate. La parte finale, più lenta e contraddistinta dagli ampi curvoni Correntaio e Bucine, riporta i piloti sul rettifilo centrale.

Il weekend prenderà il via venerdì con due turni di prove libere da un’ora ciascuno in pista alle 11:35 e alle 16:25. Sabato i piloti avranno occasione di migliorare il loro feeling alla guida con una terza sessione di libere alle 9:00, mentre le qualifiche si disputeranno alle 12:40 (Q1), 13:05 (Q2) e 13:30 (Q3). I piloti scenderanno in pista a turno uno per sessione e la pole position sarà assegnata all’equipaggio che avrà totalizzato la migliore somma dei tempi. La gara, di tre ore, scatterà domenica alle 14:40.

La gara sarà disponibile in streaming sul sito ufficiale del campionato www.acisport.it/CIGT oltre che sulla pagina Facebook @CIGranTurismo. Previsti collegamenti anche da parte di RAI Sport (CH 558 DTT) e MS Motor TV (CH 228 SKY) con un palinsesto che sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

 

Tags
Show More

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
Apri chat