Massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il Piemonte

Vietata in tutta la regione qualsiasi generazione di fiamma libera

Massima pericolosità per incendi boschivi su tutto il Piemonte

La Regione Piemonte ha comunicato lo stato di massima pericolosità per incendi boschivi a partire da domani, mercoledì 8 aprile 2020 su tutto il territorio piemontese. A tal fine rende noto che (come da legge regionale 15/2018) in tale periodo di massima pericolosità “sono vietate, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi, le azioni determinanti anche solo potenzialmente l’innesco di incendio ed è vietata qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio”.

La violazione del divieto e l’inosservanza delle prescrizioni comportano sanzioni amministrative da 200 a 2000 euro. La sospensione dello stato di massima pericolosità sarà stabilita dalla Regione Piemonte al cessare delle condizioni meteorologiche di rischio.

Maggiori informazioni sul sito della Regione Piemonte www.regione.piemonte.it

Info: Comune di Bra – Servizio comunale Protezione civile

tel. 0172.439111 – prociv@comune.bra.cn.it

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by