ALBAAttualità

Mancato inizio dei lavori al carcere di Alba, il Radicale Blengino in sciopero della fame ad oltranza

“Come emerge dal VII dossier delle criticità strutturali e logistiche delle carceri piemontesi, presentato stamattina dai Garanti a Palazzo Lascaris, i lavori di ristrutturazione della Casa lavoro di Alba non sono ancora incominciati”. Così in una nota stampa Filippo Blengino, Segretario di Radicali Cuneo – Gianfranco Donadei.
“Il continuo procastinarsi dei lavori rischiano di danneggiare sempre di piú la struttura. Questo è inaccettabile. Durante il nostro sopralluogo ci era stato annunciato che i lavori erano iniziati da luglio, ma in realtà sono state solamente poste delle transenne. Per questo motivo da stamattina (29 dicembre) inizierò uno sciopero della fame ad oltranza, domandando pubblicamente un incontro con il Provveditore Regionale. Continuerò lo sciopero fino a quando non mi sarà comunicata la reale data di inizio dei lavori.”
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button