Dal CuneeseScuola

Le scuole dell’Associazione “Insieme per Educare” di Cuneo saranno gestite dalla società benefit Azzoaglio Best Education Srl

Cambiamento a partire dall’Anno Scolastico 2023-2024 per le Scuole Mons. Andrea Fiore e Sacra Famiglia

Nuova gestione per le quattro scuole paritarie gestite dall’associazione “Insieme per educare” a partire dall’anno scolastico 2023-2024. Dal 1° settembre 2023 il nuovo ente gestore sarà Azzoaglio Best Education Società Benefit (ABE), già promotrice del progetto educativo Arché a Mondovì. Il cambiamento interessa le tre scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado “Mons. Andrea Fiore” e la scuola dell’Infanzia “Sacra Famiglia”, ma il progetto Education ABE prevede anche la nascita di un nuovo liceo orientato al futuro denominato Liceo TRED, che avrà l’obiettivo di cogliere due sfide epocali come la transizione ecologica e digitale. Azzoaglio Best Education ha illustrato il suo programma alle famiglie degli iscritti alle quattro scuole venerdì scorso – 25 novembre 2022, ndr – presso il salone-teatro della Parrocchia San Paolo di Cuneo. All’incontro erano presenti Paola Olivero (assessora del Comune di Cuneo), Giuliana Cirio (direttrice di Confindustria Cuneo), Marco Galfrè, Walter Cesana, Riccardo Sartoris e Paolo Cavallo per l’Associazione “Insieme per Educare”, oltre a Erica Azzoaglio e Elena Cabutti per l’ABE. Presente anche il vescovo delle Diocesi di Cuneo e Fossano Monsignor Piero Delbosco che ha citato Papa Francesco: “Andare a scuola significa aprire la mente e il cuore alla realtà, nella ricchezza dei suoi aspetti, delle sue dimensioni”.  Con l’obiettivo di far conoscere la nuova realtà sono in programma nel mese di dicembre due “Open Day” che si terranno dalle ore 9 alle 12 di sabato 3 dicembre per la Scuola Primaria e Secondaria di primo grado e negli stessi orari sabato 17 dicembre per le Scuole dell’Infanzia.

“Il nostro progetto nasce dai valori e dalla visione storica del Banco Azzoaglio: aspirare ad un futuro migliore e ad una crescita sostenibile – spiega Erica Azzoaglio, Presidente del Banco Azzoaglio e della Ab Education -. Il desiderio di occuparci dello sviluppo sociale del territorio con un’attenzione particolare per le aree di insediamento storico ha contraddistinto il nostro operato da sempre. Circa due anni fa abbiamo deciso di avviare un progetto di trasformazione in società benefit, ossia prevedere statutariamente un ulteriore scopo oltre al profitto, il raggiungimento di obiettivi legati al sociale ed all’ambiente. Il sostegno all’istruzione rappresenta per noi il primario scopo sociale. Da anni siamo vicini alle scuole con borse di studio, stages aziendali, laboratori di educazione finanziaria. A coronamento del nostro impegno abbiamo creato la Azzoaglio Best Education Società Benefit per la creazione ed acquisizione di scuole paritarie. La prima scuola è nata a Mondovì – Scuola Archè, ndr – due anni fa, ora ha due classi di scuola secondaria di primo grado e abbiamo l’obiettivo di affiancare anche la scuola dell’infanzia e primaria. Abbiamo deciso di acquisire la Scuola Andrea Fiore di Cuneo dopo avere saputo che l’attuale gestore non avrebbe potuto continuare. Ci è sembrato doveroso, avendo deciso di investire sull’istruzione, fare in modo che un’Istituzione così importante per la città di Cuneo e per tutta la provincia, con una lunga storia,  non andasse dispersa. Penso sia in questo modo che si estrinseca veramente e concretamente il sostegno al territorio. Per noi investire sui giovani significa investire sul futuro, quello che cominciamo oggi sarà un entusiasmante viaggio di scoperta e crescita personale, per tutti. Abbiamo l’ambizione di realizzare con la squadra dei docenti e del loro dirigente professor Cesana, con il supporto della città e dell’imprenditoria locale, un polo di eccellenza. Il nostro è un modello di scuola inclusiva, incentrata sugli studenti e sulle loro peculiarità. Abbiamo l’aspirazione di poter contribuire a creare dei ragazzi che sapranno prendersi cura di se stessi, degli altri e dell’ambiente, attraverso la valorizzazione delle competenze e lo sviluppo positivo del senso critico. In questa direzione si colloca il progetto del liceo TRED, un percorso di formazione di quattro anni che punta a integrare le conoscenze del tradizionale Liceo Italiano con le conoscenze necessarie per vivere da protagonisti la transizione ecologica e digitale in atto”.

“Con questa operazione, il Banco Azzoaglio conferma di essere anche un soggetto sociale e non esclusivamente un ente economico – commenta Giuliana Cirio, direttrice di Confindustria Cuneo – investendo al meglio le disponibilità per la crescita di una nuova e migliore classe dirigente e in una formazione sempre attenta al mondo di lavoro”.

L’Associazione “Insieme per Educare” è stata costituita nel 2001 come associazione pubblica di fedeli con personalità giuridica ecclesiastica dal Vescovo di Cuneo. Soci fondatori e “soci ordinari” furono la Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Cuneo e la Diocesi di Cuneo, “soci aggregati” l’Istituto Sordomuti, la Fondazione delle Opere Diocesane Cuneesi, la FISM, le ACLI . Il presidente dell’Associazione “Insieme per educare” Marco Galfrè e il direttore didattico e preside Walter Cesana esprimono la loro soddisfazione per un trasferimento di gestione che consente la prosecuzione dell’attività educativa, formativa e didattica mantenendo i principi ed i valori che hanno connotato le quattro Scuole, eccellenti, ma non elitarie, da più di cento anni.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button