L’arte di Valerio Berruti a sostegno dell’emergenza Coronavirus

Continua fino al 15 maggio la raccolta fondi con il libro degli abbracci

L’arte di Valerio Berruti a sostegno dell’emergenza Coronavirus

ALBA – In una settimana, l’iniziativa lanciata dall’artista Valerio Berruti a sostegno dell’emergenza Coronavirus, ha superato i 250.000 euro di donazioni. La raccolta fondi, lanciata il 26 marzo e chiusa il 1 aprile, ha coinvolto oltre 650 donatori da tutta Italia e anche dall’estero (Spagna, Germania, Regno Unito, Svizzera e Australia), per altrettanti disegni (di dimensioni 36x21cm, realizzati con pastelli a olio e smalto su cartoncino) tutti diversi tra loro e creati appositamente per l’occasione in tempi record in questi giorni di quarantena.

“Siamo ancora tutti in casa e il mio lavoro non è ancora finito.  Dichiara Valerio Berruti – Sto ultimando i disegni, sto finendo di fotografarli per il libro edito da Gallucci editore (che avrà una prefazione meravigliosa scritta da Piero Negri Scaglione), li sto fotografando in maniera diversa per la videonimazione e mi sto interfacciando con l’autore della colonna sonora. Sono molto felice di questo lavoro e ancora più felice della grande risposta che ha permesso a questa raccolta fondi di essere un aiuto concreto in questo momento così difficile.”

L’iniziativa continua con la possibilità di ricevere il suo libro, edito da Gallucci editore, a fronte di una donazione minima di 30 euro. Dal 1 aprile, ha preso il via un progetto a sé stante per tutti coloro che ancora vorranno contribuire. L’artista raccoglierà in un libro tutti i disegni realizzati, uno speciale flipbook che riproduce l’animazione e avrà la prefazione poetica di Piero Negri Scaglione, autore e giornalista, conterraneo di Berruti. Questa seconda iniziativa si realizza grazie al contributo della galleria che rappresenta Valerio Berruti – Marcorossi Artecontemporanea – finanziatrice della realizzazione del libro. Questo permette che il 100% dei proventi dei libri in tiratura limitata vada in donazione.

“Una volta allentate le restrizioni, i disegni e i libri firmati e dedicati ai donatori, si potranno ritirare e/o verranno spediti a casa dalla Fondazione in una apposita confezione – chiarisce Luciano Scalise, Direttore della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus. “L’abbraccio più forte” sarà sì un ricordo di questo periodo di restrizioni e lotta contro un nemico invisibile, ma soprattutto una testimonianza visibile e duratura di un gesto di solidarietà che ha coinvolto il territorio e la passione per l’arte. Disegni e libri contribuiranno a portare a termine gli impegni presi per sostenere l’Ospedale a Verduno e il suo personale sanitario, in questo momento di emergenza e anche dopo. La Fondazione ama il nostro territorio, come il nostro amico artista; e vogliamo che l’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” diventi presto l’eccellenza ospedaliera per cui tanto abbiamo lavorato”.

Le donazioni fin qui raccolte, nella campagna #Andratuttobene, sono state destinate al sostegno degli Ospedali pubblici di Alba, Bra e Verduno per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, attrezzature, strumentazioni, letti per rafforzare la Terapia Intensiva e sub-intensiva e non solo, per sostenere i medici, gli infermieri e tutto il personale nella lotta al Coronavirus. L’iniziativa promossa da Valerio Berruti è una iniziativa complementare e integrativa alla campagna in corso, per la quale la Fondazione si è impegnata a vagliare, di concerto con l’Asl Cn2, un progetto a lui dedicato. Sono in fase di valutazione le proposte pervenute di sostegno all’ospedale. Gli acquisti fatti finora per supportare l’Emergenza COVID-19, sono aggiornati costantemente e consultabili sul sito: https://www.fondazioneospedalealbabra.it/ (sezione: La Fondazione Restituisce).

Per ricevere il libro in tiratura limitata e autografata è necessario effettuare un versamento di almeno 30 euro sul conto corrente intestato alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus ( BANCA D’ALBA IBAN: IT 84C0853022506000520109210; CAUSALE: LIBRO Valerio Berruti a sostegno emergenza Coronavirus). La donazione può essere effettuata anche con carta di credito e Paypal direttamente sul sito www.fondazioneospedalealbabra.it (inserendo insieme al proprio cognome – LIBRO Berruti).

Si ricorda che è OBBLIGATORIO inviare una mail a: info@fondazioneospedalealbabra.it riportante l’indirizzo per la spedizione del libro (se fuori zona) e specificare l’intestatario del pagamento per riconoscere la donazione effettuata.

 

 

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by