ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROCRONACA
In primo piano

Ladri nel santuario di Sommariva del Bosco

SOMMARIVA BOSCOPiù che per il contenuto, spiace per il contenitore e – oltretutto – dover segnalare l’ennesimo episodio inqualificabile. E’ successo, ieri, lunedì 18 gennaio, a Sommariva del Bosco. Ne ha dato notizia il rettore del santuario Beata Vergine di San Giovanni che ha subìto il danno. 

Don Franco Pedussia ha scritto che tra le ore 11 e le 11.45 da questa chiesa è sparito «il raccoglitore di offerte, davanti alla statua della Madonna, tra i due candellieri». «Chissà cosa pensavano di trovare» i ladri, prosegue il sacerdote. «Certamente c’erano pochissime offerte, perchè don Bruno era passato ieri pomeriggio a svuotare le due cassette interne. Il danno è per il cassone nel quale finivano le monete dei fedeli e che 5 anni fa è costato 700 euro. Oggi costerà quasi 1000 euro. Il mio intento è quello di avvisare i sommarivesi perché guardino lungo la strada verso Caramagna o lungo la tangenziale. Speriamo che qualcuno ci segnali dove hanno abbandonato questo cassone di ferro, che per noi è raccoglitore di offerte di chi accende una candela, o di offerte al santuario». E conclude: «Grazie per la diffusione di questo messaggio».<S.jpeg>

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button