Il dolore in una lettera del personale infermieristico dei Glicini, per le tragiche perdite subite

Il dolore in una lettera del personale infermieristico dei Glicini, per le tragiche perdite subite

BRA – Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta da parte del personale infermieristico e OSS del Residence i Glicini per esprimere il proprio cordoglio  ai familiari colpiti dal lutto e provati dal dolore e vicinanza a quanti quotidianamente affrontano l’emergenza del Coronavirus:

“Da parte di tutte noi Oss e infermiere dei Glicini, a tutti i familiari degli ospiti della Residenza, ci rivolgiamo a voi affinchè sappiate che tutte noi vi siamo vicine in questo momento di dolore e, vorremmo che voi sappiate quanto siamo addolorate. La passione che abbiamo messo in questo lavoro è davvero tanta… abbiamo provato, ma non ci siamo riuscite.

La morte non porta mai via le persone, ma vivranno nel nostro cuore. Da parte nostra vi porgiamo il nostro più profondo cordoglio, con la viva speranza che queste nostre parole possano aiutarvi in questo doloroso momento.

Erano persone meravigliose, ognuno a modo loro. Non le dimenticheremo.  Sperando che possiate trovare un pò di coraggio e di forza per affrontare questo momento vi siamo vicini.

Le Oss e le Infermiere dei Glicini di Bra.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by