ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROScuola

La scuola Media porta l’arte all’ospedale di Langa e Roero

Progetto didattico della 2ª B si trasforma in mostra permanente al nosocomio “Ferrero”

SOMMARIVA BOSCO – Ventuno fogli di rame per altrettante opere d’arte: le hanno realizzate gli alunni della Media, classe 2ª B, dell’Istituto “Giovanni Arpino” di Sommariva del Bosco. Da venerdì scorso sono esposte all’ospedale di Verduno. Si tratta del coronamento di un progetto didattico proposto alle famiglie degli scolari dalle professoresse Maria Armentano e Isabella Varano con il prof. Salvatore Pujia.

L’idea è stata di far riprendere velocemente ai ragazzi, con creatività e socializzazione, il contatto con le lezioni in presenza dopo il secondo lockdown per il coronavirus. E’ stato intitolato “L’arte è vita: fanne un capolavoro”. I genitori hanno acquistato i materiali necessari alle lavorazioni, il Comune le ha apprezzate al punto di fornire le cornici per impreziosirle.

Il vicesindaco Marco Pedussia (sindaco facente funzione perdurando l’assenza di Matteo Pessione) e l’assessore all’Istruzione Cinzia Spagnolo hanno segnalato l’iniziativa alla Regione e all’Azienda sanitaria, che hanno chiesto di ospitare i quadri all’ospedale “Ferrero”. Venerdì scorso le creazioni dei sommarivesi sono state ufficialmente consegnate al massimo dirigente Asl, Massimo Veglio, e da allora sono disponibili all’ammirazione di tutti coloro che vorranno visitarle presso il nosocomio di Langhe e Roero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button