NarzoleLANGHELANGA DEL TANAROAttualità

In frazione Lucchi a Narzole c’è il primo presepe

Manca meno di un mese al Natale ma in frazione Lucchi, a Narzole, è già da qualche mese che si lavora per realizzare un ambizioso progetto. Tutto è nato un po’ per scherzo, dopo che Emilio , ferroviere ligure in pensione trasferitosi in frazione da qualche anno, e Claudio, frazionista da sempre, hanno proposto alle famiglie di collaborare per dare vita a un presepio che racconti il piccolo borgo, la sua storia e le sue persone attraverso gli antichi mestieri. Il progetto è stato subito accettato con entusiasmo e sono state coinvolte persone di ogni età. Il presepio, dislocato lungo la Strada provinciale che collega sant’Antonino di Salmour a Narzole, verrà inaugurato sabato 4 dicembre alle 20,30; seguiranno dolci natalizi e calde bevande offerte dalla Pro loco di Sant’Antonino di Salmour.

Sarà possibile visitare l’installazione facendo una piacevole e breve passeggiata fino al 6 gennaio. Inoltre, presso il salone parrocchiale di Sant’Antonino di Salmour, verrà allestito a cura di Emilio Burri un presepe inerente alla vita contadina degli anni ’50 (per info sugli orari di apertura contattare il sig. Emilio cell. 347/3131544 o scrivere su Facebook @presepioailucchi ). “Oltre all’impegno dei frazionisti, è doveroso ringraziare chi ha contribuito economicamente a sostenere il progetto: il Comune di Narzole e l’assessore Flavio Curti, la Benebanca, il Pastificio Curti, Sim.plast srl , la ferramenta Bajan e la ferramenta Manassero” affermano gli organizzatori. consigliata: organizzazione@fondazionebottarilattes.it 0173/789282.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button