LANGA DEL BAROLOLANGHELa MorraAttualità

Il ricordo di Beppe Tarditi appassionato e indimenticabile cronista sportivo

LA MORRA – Ieri sera, presso i locali della cantina comunale, a trent’anni dalla sua prematura scomparsa, la mamma Romana, i famigliari con un gruppo di amici, dirigenti della USLAM e dell’attuale Langa calcio hanno ricordato Beppe Tarditi. Racconta il vicesindaco Massimo Guarena:
“Nella delibera 323 del 1989, il Consiglio comunale aveva votato all’unanimità l’intitolazione del costruendo campo sportivo alla sua persona, accogliendo prontamente la proposta dell’Associazione sportiva USLAM per mantenere vivo il ricordo di un giovane noto a tutti i lamorresi per la dedizione e l’entusiasmo profusi in ogni manifestazione sportiva e culturale.

Il Sindaco Bosco così lo descriveva “È stato per lunghi anni zelante e preciso segretario dell’USLAM, ha lavorato con serietà ed entusiasmo per i nostri giovani, di loro ha scritto sui giornali locali, ha seguito costantemente la loro attività sportiva, si è fatto promotore ed animatore di tante iniziative nel campo dello sport“.

La targa affissa all’ingresso del campo sportivo ci riporta alla mente un ragazzo che ancora oggi è un esempio di energia, di tenacia; Beppe non si è mai arreso alle difficoltà e ha giocato per La Morra un ruolo da capitano.

Il suo messaggio deve giungere a noi tutti e a voi ragazzi in modo particolare. Lasciamoci ispirare! ”

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat