More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il Consiglio Provinciale ospite a Castiglione Tinella

    spot_imgspot_img

    CASTIGLIONE TINELLA – Mercoledì 27 settembre il Comune di Castiglione Tinella ha ospitato il Consiglio Provinciale: un appuntamento che si è definito e organizzato negli ultimi mesi, dopo averne discusso in un precedente incontro tra il presidente Luca Robaldo e il Sindaco Bruno Penna, sviluppandolo poi insieme al Consigliere Massimo Antoniotti, delegato per questo territorio. Nell’occasione, il presidente della Provincia di Cuneo e i suoi Consiglieri, dopo aver ricevuto il saluto di benvenuto dell’Amministrazione castiglionese, hanno quindi fruito della Sala del Consiglio per discutere e deliberare su diversi punti all’ordine del giorno, in una seduta piuttosto intensa al termine della quale il sindaco Bruno Penna ha potuto rivolgere al Consiglio ospite le istanze relative alla realtà del paese e al lavoro dell’Amministrazione comunale.

    Il Comune castiglionese ha portato all’attenzione della Provincia questioni relative alla viabilità (il territorio comunale è attraversato da due strade provinciali, la 51 e la 186), alla ristrutturazione e valorizzazione di antichi muretti a secco che corrono lungo le sedi stradali, condividendo poi anche le tematiche riguardanti la scuola e in particolare il plesso castiglionese che comprende la Primaria e l’Infanzia, chiedendo anche alla Provincia di farsi portavoce in merito alle difficoltà di ogni Comune – soprattutto quelli piccoli – che hanno estrema necessità di una semplificazione per affrontare il quotidiano lavoro attraverso gli uffici, ponendo infine una riflessione sull’ambito turistico e su un potenziale e importante sviluppo che si attuerebbe unendo i diversi territori provinciali.

    Dice il Presidente Robaldo: sono grato all’amico Sindaco Penna per la splendida ospitalità e l’organizzazione di questo Consiglio Provinciale. Per me e per tutti i Consiglieri è stato importante ascoltare dal Sindaco le tante caratteristiche di Castiglione Tinella oltre alle problematiche che, insieme, punteremo a risolvere.

    Un grazie particolare anche per la pazienza: il Consiglio è durato oltre 3 ore…

    Un’occasione davvero bella e interessante – commenta il sindaco Penna – che ha un duplice valore: quello territoriale, espresso dalla volontà della Provincia di raggiungere i Comuni in un percorso itinerante, scegliendo in particolare quelli posti nei luoghi estremi del territorio, molto distanti dalla sede provinciale di Cuneo e vicini ai confini con altre province, e quello istituzionale, che offre un confronto tra enti di diverso livello, tra strutture amministrative che affrontano la gestione della cosa pubblica con respiro differente ma ovviamente molto legate attraverso il loro impegno che richiede una condivisione continua.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio