More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il Comune di Savigliano si aggiudica altri 51mila euro dal Pnrr

    spot_img

    Il Comune di Savigliano ha ottenuto un nuovo finanziamento nell’ambito del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, anche questa volta per un’attività di carattere “tecnologico”.

    50.988 euro è quanto in arrivo dall’Unione Europea nel contesto dell’iniziativa “Next Generation EU” – Investimento “Servizi e cittadinanza digitale”. Tale cifra servirà ad estendere i servizi effettuabili con PagoPa, la piattaforma digitale che permette di effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione.

    Dal 31 marzo 2021, per i saviglianesi era possibile pagare con PagoPa un piccolo numero di imposte, dalle tasse sui rifiuti degli anni precedenti fino al Canone unico patrimoniale. Ora il ventaglio di servizi si amplierà: sarà possibile pagare – ad esempio – gli Oneri di urbanizzazione, il trasporto scolastico, il nido, l’emissione della carta d’identità elettronica, il servizio di celebrazione dei matrimoni civili, i diritti di segreteria per i certificati anagrafici e tanto altro.

    «Anche questo ulteriore bando che il Comune di Savigliano si è aggiudicato – spiega l’assessore all’Innovazione Filippo Mulassano – rientra nell’ottica della semplificazione della vita dei cittadini grazie alla tecnologia. Le risorse andranno a potenziare il sistema PagoPa per i saviglianesi, con vantaggi in termini di risparmio di tempo e risorse, miglioramento della tracciabilità, della semplificazione e dell’esperienza d’uso».

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio