Costigliole d'AstiTRA LANGHE E MONFERRATOCRONACA

Frana a Costigliole d’Asti: Regione e territorio ragionano su soluzioni definitive

«C’è più di una possibile soluzione su cui ci confronteremo con il Comune per arrivare ad una decisione condivisa». Così l’assessore ai Trasporti e Protezione civile della Regione Piemonte Marco Gabusi al sopralluogo odierno a Costigliole d’Asti per verificare lo stato della frana che nel novembre scorso ha compromesso la sicurezza delle strade. Presenti al sopralluogo anche il Sindaco di Costigliole d’Asti Enrico Cavallero con i suoi Assessori all’Agricoltura Alessandro Borio e al Bilancio Laura Bianco, la Consigliera provinciale Angelica Corino e i responsabili degli uffici tecnici. «Appena c’è stata la possibilità di spostarsi dopo il lockdown – ha sottolineato l’Assessore Gabusi – sono venuto a constatare di persona la situazione: l’intervento necessita di essere eseguito anche se, per ora, il pericolo non è imminente. Dobbiamo quindi individuare una soluzione economicamente sostenibile, che possa stabilizzare la via di accesso al centro abitato».

L’intervento di risistemazione totale richiede una copertura tra i 50 e gli 80 mila euro. «Una cifra ragionevole – ha chiarito l’Assessore Gabusi – ma in questo momento non inclusa in quelli finanziati per ‘somma urgenza’. La mia proposta è programmare ora un lavoro di ripristino mirato, con un budget certamente limitato, ma sufficiente per impedire un peggioramento della situazione. Il confronto con gli amministratori locali aiuterà ad individuare le soluzioni migliori e soprattutto ad intervenire tempestivamente».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button