Famija Albeisa: Nuovi interventi per valorizzare la chiesa di San Domenico

0
28

ALBA – Serate da tutto esaurito, concerti di grande qualità, artisti dilettanti e professionisti. Tutto questo per raccontare l’edizione 2024 della rassegna albese delle corali, organizzata dalla Famija Albéisa.

 

Nell’incantevole cornice della Chiesa di San Domenico si sono esibiti oltre 40 gruppi, provenienti da tutto il territorio, ma non solo. I generi proposti sono stati i più disparati, dalla tradizione piemontese, al moderno, dai canti liturgici, al cantautorato. Un festival musicale che ha acceso i riflettori anche su questo piccolo grande gioiello che è la chiesa di San Domenico. Ogni anno vengono eseguiti lavori di restauro, che regalano al pubblico sempre nuove emozioni. Se tutto questo è possibile è grazie all’impegno della Famija, che investe tempo e denaro per custodire questo edificio sacro. Nel corso della rassegna, inoltre, è stato presentato il numero unico “Le nostre tor” che ha raccolto gli articoli pubblicati nelle ultime edizioni digitali del giornalino sociale. (V. N.)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui