DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità
In primo piano

Dogliani: ultimati i lavori di riqualificazione in via Corte, arteria porticata del centro storico

Nuova vita per i portici, con risanamento, tinteggiatura e moderno impianto di illuminazione: prima tappa dell’Amministrazione Comunale per ripensare il centro storico di Dogliani Borgo

DOGLIANI – L’Amministrazione Comunale ha portato a conclusione in questi ultimi giorni il progetto dei lavori di riqualificazione urbana e modifica dell’impianto d’illuminazione per via Corte.
Una scelta e una volontà che si allineano con quanto previsto dal programma elettorale della squadra di Ugo Arnulfo, nel quale ci si proponeva di concentrare energie e risorse economiche sul centro storico del paese, che da tempo presentava delle criticità. In particolare si è ritenuto opportuno operare in primo luogo in un’area che manifestava evidenti carenze dal punto di vista della manutenzione e della sicurezza, ovvero gli antichi portici di via Corte.

Queste le operazioni effettuate: si è provveduto a risanare le colonne dei portici dall’umidità capillare di risalita con un intervento di rimozione dell’intonaco ammalorato, quindi a ripristinare le murature ed i soffitti dei portici con una rasatura ove necessario, e successivamente ad ultimare con una tinteggiatura a cromie tenui e neutre.

Infine, l’intervento che ha consentito una valorizzazione dal tocco unico è stato il nuovo sistema d’illuminazione, composto da corpi illuminanti a led, posizionati sia in centro volta che a parete. I nuovi apparecchi illuminanti sono stati scelti sia per l’impatto poco invasivo, che consente la valorizzazione delle geometrie esistenti, sia per le ottiche in grado di emettere una luce diffusa e omogenea, con un occhio di riguardo al contenimento dei consumi energetici.

Il risultato finale è gradevole ed efficace, e soprattutto volto a restituire alla cittadinanza e a chi sceglie Dogliani come meta turistica i portici medievali con tutto il loro fascino e le eterogenee geometrie, garantendone la vivibilità e la sicurezza per i potenziali fruitori.

Si tratta di un primo passo, doveroso da parte dell’Amministrazione, nel voler aprire un percorso di riqualificazione del centro storico, con l’augurio che i cittadini possano provvedere, con l’ausilio dei contributi ad oggi disponibili (bonus facciate, eco-bonus, ecc.), a valorizzare ed abbellire le proprietà private.

 

Alcuni abitanti del centro storico hanno già profuso impegno per mantenere, abbellire e curare vari scorci e angoli del cuore del paese: a questo proposito l’Amministrazione li ringrazia per il costante supporto e le pregevoli iniziative.

In particolare, nel corso del ripristino dei portici, un grazie va ai rappresentanti del comitato “Suta i’Porti e ‘n Piasa”, che si sono sempre confrontati con l’Amministrazione e con i tecnici, apportando il proprio prezioso contributo.

Il ripensare la valorizzazione di quella che è stata per secoli l’antica arteria commerciale del Borgo vuole essere, nell’ottica dell’Amministrazione comunale, un preludio per nuovi insediamenti di esercizi di vicinato e locali ricettivi, al fine di favorire una rinascita economica e valorizzazione del centro storico doglianese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button