CHERASCODal Comune

Dal 23 aprile il soggiorno marino in Liguria per i cheraschesi della Terza Età

Il Comune di Cherasco, dopo il forzato periodo di sospensione legato alla situazione pandemica, organizza nuovamente il soggiorno marino per i cittadini cheraschesi della terza età.

La destinazione è Diano Marina (Imperia) all’Hotel Paradiso dal 23 aprile al 7 maggio 2022. Il costo del soggiorno è di 630 euro in camera doppia, supplemento singola di 15 euro al giorno. Il Comune copre parte della spesa (50 euro).

I partecipanti hanno, eventualmente, la possibilità di soggiornare una sola settimana.

Per i residenti la spesa di trasporto per il viaggio di andata e ritorno sarà a completo carico del Comune.

Il soggiorno ed il trasporto saranno soggetti alla normativa vigente circa la prevenzione da COVID 19.

Le prenotazioni devono pervenire entro il 18 marzo 2022 all’Ufficio Segreteria – Eventi dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30. Per informazioni contattare il numero 0172 427010.

«Finalmente dopo due anni di stop forzato a causa del Covid – commenta Massimo Rosso, Presidente del Consiglio con delega alle Politiche Sociali – quest’anno, se tutto continua per il verso giusto, riusciremo a rifare il soggiorno al mare per i nostri concittadini. Si è voluto ridare questa possibilità perché i due anni appena trascorsi sono stati difficili per tutti, soprattutto per i nostri anziani e trascorrere due settimane al mare, in una bella località della vicina Liguria, non potrà che essere di giovamento. Saranno una o due settimane dedicate allo stare insieme, in allegria, degustando i piatti tipici, godendosi il clima mite della riviera, passeggiando con amici e conoscenti. È l’opportunità per tanti di rincontrarsi e stare insieme dopo quello che abbiamo passato oppure di fare nuove conoscenze, in un ambiente accogliente e sereno.  – Aggiunge – L’Amministrazione ha sempre un occhio di riguardo per la terza età: sono persone che meritano tutta la nostra stima e devono essere per noi esempi da seguire, portatori di conoscenze ed esperienze, nucleo vitale delle nostre comunità»

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button