Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Confindustria Cuneo: il lavoro come strumento di inclusione

Confindustria Cuneo organizza un aggiornamento dedicato a tutte le imprese che vogliono conoscere le opportunità a favore dell’inclusione nel mondo del lavoro di persone con disabilità.

Nella prima parte del focus, i Funzionari dell’Associazione forniranno un quadro esaustivo degli obblighi normativi e degli strumenti previsti dalla legge 68/1999 per promuovere l’integrazione nel mercato del lavoro attraverso azioni di sostegno e di collocamento mirato, soffermandosi in particolare sul prospetto informativo.

Nella seconda parte, al centro dei lavori, le opportunità riconosciute dalla Regione Piemonte attraverso il Fondo regionale disabili, con una carrellata sugli incentivi individuati per valorizzare l’inserimento in tirocinio, l’assunzione, il consolidamento dei rapporti di lavoro, per la creazione di progetti personalizzati di consulenza con i servizi di disability management, oltre ai contributi per l’acquisto di ausili e l’adattamento del posto di lavoro.

«Il Fondo istituito dalla Regione Piemonte si è rivelato fondamentale», commentano i Funzionari di Confindustria Cuneo. «Rispetto al 2022, da una prima previsione di 4 milioni e seicentomila euro, nel 2023 la Regione ha stanziato 8 milioni e seicentomila euro per le imprese interessate, accogliendo le istanze del mondo delle imprese. Alcune nostre associate hanno colto questa opportunità anche per valorizzare i progetti di disability management che hanno accompagnato le persone con progetti dedicati».

Intervengono: Stefania Bergia, Responsabile Servizio Welfare e politiche del lavoro Alessandra Dogliani, Responsabile Servizio Disability Management e Assistenza sociale di fabbrica Matteo Salvagno, Servizio Previdenza e Disability Management

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button