Cherasco: Ampliato l’orario di servizio della Polizia locale

0
42

CHERASCO – Estensione dell’orario di servizio e pattuglie in strada dodici ore al giorno: la piccola rivoluzione voluta dal comandante della Polizia locale Livio Perano e dall’Amministrazione comunale ha superato la fase di “rodaggio” e sta raccogliendo i primi riscontri positivi.

 

Dal 1° febbraio i sei agenti in servizio al Comando di via San Pietro si alternano coprendo, dal lunedì al venerdì, la fascia oraria fra le 7 e le 19.30: fra le 12.30 e le 14, fase che coincide con l’uscita degli studenti dai plessi scolastici, è prevista la presenza simultanea di due pattuglie, per far fronte al maggior carico di lavoro. Secondo la nuova articolazione del servizio l’attività di pattugliamento è garantita anche il sabato mattina, mentre la domenica i “civich” saranno presenti per garantire la buona riuscita di eventi e manifestazioni. Ulteriori modifiche riguarderanno l’orario in vigore nella stagione estiva: dalla metà di giugno alla metà di settembre le pattuglie saranno in strada dalle 7.30 alle 21.30.

Spiega il comandante Perano: «Questi sforzi ci consentiranno di garantire una maggiore presenza in loco e fra la popolazione, raggiungendo standard di servizio in linea con l’importanza e l’estensione territoriale di Cherasco». E aggiunge, addentrandosi negli aspetti tecnici: «Abbiamo optato per due scansioni orarie diverse: una, invernale, che si conclude alle 19.30, momento di chiusura dei negozi, complice la stagione e i minori volumi di traffico sulle strade; l’altra, estiva, più estesa, per garantire vigilanza e prevenzione in un periodo dell’anno denso di attività». Un traguardo possibile grazie alla politica di rafforzamento dell’organico, messa in atto dall’Amministrazione comunale negli ultimi anni: «Con le nuove assunzioni siamo passati da 3 a 6 elementi, condizione basilare per ideare un servizio più efficace e continuativo. Gli agenti hanno condiviso la logica della decisione mettendosi subito a disposizione»

Per far fronte alle nuove esigenze operative il comando ha ottenuto dal Comune anche una nuova auto: entrerà in servizio a marzo e sarà dotata, come uno dei due veicoli in uso, di apparecchiature per la vigilanza sulle strade. La terza vettura rimarrà a disposizione degli agenti per le attività di notifica. Aggiunge Perano: «Su questo fronte l’estensione del servizio ci ha consentito una maggiore efficacia, permettendoci di raggiungere i destinatari al di fuori dei loro orari lavorativi».

Commenta il presidente del consiglio comunale Massimo Rosso, titolare della delega alla Polizia municipale: «La rimodulazione degli orari di servizio del nostro Comando è l’esito di una politica di rafforzamento delle possibilità operative della Polizia locale perseguita con coerenza, dall’Amministrazione comunale, nel corso dell’intero mandato, attraverso il rafforzamento dell’organico e delle dotazioni strumentali. Un indirizzo adottato in considerazione dell’assoluta centralità, non solo delle attività di repressione e vigilanza svolte dagli agenti, ma anche della fiducia in loro riposta dalla popolazione, per la quale sono spesso un punto di riferimento»

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui