ALBABRACultura e SpettacoliEventi

Bra: il duo Pollice per il secondo appuntamento di Bacco&Orfeo

Per l’intera giornata di domenica 20 marzo la rassegna Bacco&Orfeo ospiterà il duo pianistico a quattro mani composto dai fratelli Aurelio e Paolo Pollice, che insieme si sono esibiti nelle più importanti stagioni concertistiche in Italia e all’estero. Stessi interpreti, stesso strumento, ma programmi molto diversi, in modo da catturare l’interesse del pubblico intenzionato a seguire sia l’appuntamento di Alba, alle ore 11 presso la Chiesa di San Giuseppe, sia quello di Bra, alle ore 16.30 nella Chiesa di Santa Chiara.

La mattinata sarà all’insegna della massima raffinatezza con i francesi Maurice Ravel e Camille Saint-Saëns, quest’ultimo rappresentato dal suo celebre Carnevale degli animali; fra i due compositori ci sarà un momenti dedicato ad Ottorino Respighi con una trascrizione dello splendido poema sinfonico I pini di Roma.

Il pomeriggio braidese sarà invece scandito dalle note e dai ritmi di Giuseppe Verdi, di cui verrà proposta una carrellata pianistica dei momenti più intensi della cosiddetta Trilogia popolare, con Rigoletto, Il trovatore e La traviata, capolavori che hanno segnato l’affermazione internazionale del grande operista e che restano ancora oggi nel cuore di tutti i melomani.

Domenica 20 marzo

ore 11, Chiesa di San Giuseppe, Alba

Aurelio e Paolo Pollice duo pianistico a quattro mani

Musiche di Ravel, Respighi, Saint-Saëns

Dopo concerto con i vini di Domodimonti, Montefiore Dell’Aso AP 

ore 16.30, Chiesa di Santa Chiara, Bra

Aurelio e Paolo Pollice duo pianistico a quattro mani

Musiche di Giuseppe Verdi

Dopo concerto con i vini di Domodimonti, Montefiore Dell’Aso AP

Biglietteria e prenotazioni posti

L’ingresso ai concerti sarà garantito preferenzialmente attraverso prevendita online o all’ingresso il giorno stesso in caso di disponibilità, si consiglia la prenotazione. In caso di rinuncia, si richiede di segnalarla tempestivamente a simona.dellavalle@smcm.it, per poter accogliere altri spettatori interessati o in lista d’attesa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button