BRACRONACA
In primo piano

Bra: donna deferita per oltraggio e porto di strumenti atti ad offendere

BRA – Una pregiudicata trentenne residente in città è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Asti dal Comando della Polizia Locale di Bra per oltraggio a pubblico ufficiale e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. La donna ieri pomeriggio si trovava a piedi per la città in evidente stato di ubriachezza e alterazione: visto il suo andamento barcollante, alcuni passati hanno avvisato la centrale operativa della Polizia Locale di Bra. Sul posto sono sopraggiunte due pattuglie di pronto intervento e l’ambulanza del soccorso sanitario. Alla vista degli agenti in uniforme, la donna ha iniziato ad oltraggiare gli stessi; dalla perquisizione personale compiuta dal personale femminile del Comando è stato rinvenuto addosso alla trentenne un coltello a serramanico con lama di 10 centimetri: l’arma rinvenuta è stata sequestrata.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button