Dal CuneeseDall'Astigiano

Autostrada Cuneo Asti, Bergesio: ” Dal Governo risposte concrete ai cittadini”.

 “Il parere positivo del Ministero dell’Ambiente alla realizzazione dell’ultimo lotto della Cuneo-Asti è un’ottima notizia per il Cuneese. Finalmente risposte concrete da parte del Governo alle istanze delle famiglie e delle imprese della Granda”. Così il Senatore cuneese Giorgio Maria Bergesio, Lega, Vicepresidente Commissione Attività Produttive del Senato,  commenta il via libera all’unanimità della Commissione Valutazione impatto ambientale del Ministero dell’Ambiente alla realizzazione del lotto Verduno-Cherasco, l’ultimo tassello per completare finalmente la A33, l’autostrada Cuneo-Asti.

Il parere rilasciato dalla Commissione, che avvalla la scelta del percorso esterno rispetto all’ipotesi che prevedeva la realizzazione di una galleria tra Verduno e Cherasco, è il penultimo “sì” del lungo iter autorizzativo, che si concluderà con il parere del Ministero dei Beni Culturali atteso nelle prossime settimane. Dopodiché sarà possibile avviare il cantiere dell’ultimo lotto dei lavori in continuità con l’attuale. La chiusura dell’opera è attesa entro la fine del 2024.

Bergesio afferma: “Dal 2021 sono ricominciati i lavori dopo 9 anni di inattività. Con la Lega al Governo non si fermeranno ed avremo la possibilità di completate l’opera. Il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini sostiene con convinzione la necessità di far ripartire il Paese anche grazie alla realizzazione di nuove e più efficienti infrastrutture, ma anche al completamento di opere già in corso, come l’Asti-Cuneo. La decisione del Ministero scioglie l’ennesimo nodo che bloccava i lavori per la realizzazione di un’arteria che ha un’importanza vitale per l’economia della nostra Provincia. Le nostre aziende, che da sempre lavorano e fanno sacrifici in silenzio contribuendo in misura importante al Pil italiano, invocano da anni la realizzazione di infrastrutture fondamentali. Per questo la risposta del Ministero è così significativa”.

“Sono certo che a breve arriverà anche il parere positivo del Ministero della Cultura, che darà il via libera definitivo al cantiere”, conclude il Senatore Bergesio.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button