ALBAAttualità
In primo piano

Alba presente alla cerimonia per il 77° anniversario della Battaglia del Sestriere

Sabato 28 agosto l’Amministrazione comunale di Alba ha partecipato alla cerimonia al Colle del Sestriere, per il 77° anniversario della Battaglia del Sestriere, il 75° anniversario della Repubblica ed il 29° anniversario del Comitato e del Monumento alla Resistenza. Un’iniziativa organizzata da A.n.p.i. Torino in collaborazione con il Comune di Torino, il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione Repubblicana e con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte.

Con il gonfalone portato da un consigliere comunale accompagnato dal capogabinetto, Alba, città medaglia d’oro al valor militare per la lotta di Liberazione, ha partecipato all’evento resistenziale in memoria dei 210 Caduti della Divisione Alpina Autonoma “Adolfo Serafino”, delle Brigate Partigiane “Garibaldi e GL” e dei Civili che caddero nelle Valli Chisone e Germanasca e nell’Alta Valle Susa nella guerra nazionale di Liberazione (1943 -1945).

 La cerimonia è iniziata con il raduno in piazza Fraiteve e poi la sfilata del corteo davanti al Monumento della Resistenza in piazza Europa, accompagnato dalla Banda Musicale di Villar Perosa. Poi, l’alzabandiera seguito dall’onore ai gonfaloni decorati al valore militare e civile e ai medaglieri delle associazioni della Resistenza e dell’A.n.p.i. Regionale del Piemonte.

All’evento presenti molti sindaci piemontesi in fascia tricolore, accanto al Comitato della Resistenza Colle del Sestriere, le Unioni Montane Comuni Olimpici Via Lattea, Alta Val di Susa, Val Chisone e Val Germanasca, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia sezione Provinciale di Torino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button