ALBAScuola

A scuola si imparino ad accettare le diversità, Docenti del Da Vinci di Alba a lezione da esperti inglesi e finlandesi

E’ rientrata dalla Spagna la professoressa del liceo Da Vinci di Alba Maria Cristina Negro, che ha partecipato con altri 26 docenti piemontesi e abruzzesi ad un corso di formazione a Zaragoza. Relatori d’eccezione: Peeter Mephisto, dell’University College Institute of Education di Londra, e Tuula Asikeinen, del Clil Education della Finlandia. Scopo del corso, istruire i docenti sul concetto di inclusione e sul suo significato nella didattica. L’obiettivo è quello di una scuola che sappia insegnare ai ragazzi a definire il rapporto tra concetto di genere e cultura, identificare i propri pregiudizi e imparare a vedere la diversità come opportunità di crescita. La seconda parte della formazione ha anche fornito alcuni strumenti pratici volti a supportare sia l’insegnamento sia l’apprendimento degli studenti, offrendo opportunità per adattare o creare nuove idee e materiali per le lezioni, così come tecniche e strategie per potenziare il percorso di apprendimento. La visita ha dimostrato concretamente come attraverso una stretta rete di collaborazione tra scuola, servizi sociali e governo locale sia possibile attivare e sostenere una scuola ad alta inclusività, dove le identità e le relazioni sono le fondamenta su cui costruire gli apprendimenti. Si è trattata di un’esperienza professionalmente molto arricchente che sicuramente contribuirà ad aumentare le buone pratiche future delll’istituto albese. Le esperienze di mobilità Erasmus+ sono comunque destinate ad aumentare, con ulteriori azioni di formazione docenti nei prossimi anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com