BRAAttualità

Volontariato a Bra: una giornata voluta dai giovani per incontrare e conoscere

Ha suscitato entusiasmo e grande soddisfazione la prima edizione del salone del volontariato

Un sorriso può cambiarti la giornata, mettersi al servizio degli altri ti rende felice, per fare la differenza non bisogna mai voltare la faccia.

Sono alcuni dei pensieri raccolti tra gli studenti che hanno partecipato alla prima edizione del salone del Volontariato che si è svolta a Bra giovedì 12 Maggio in Largo resistenza e Spazio Arpino. L’iniziativa, promossa dal CSV Società Solidale e dalla consulta provinciale studentesca in collaborazione con il Comune di Bra e la consulta del volontariato cittadina, ha permesso a 26 associazioni di volontariato del territorio di incontrare quasi cinquecento ragazzi. Un’occasione fondamentale per capire come si possano avvicinare i giovani al volontariato: le associazioni presentano le loro attività e si confrontano con i ragazzi per capire che cosa cercano e che cosa può appassionarli.

Valentina Fida, referente delle azioni che riguardano i giovani, la scuola e volontariato del CSV Cuneo: “ Il salone del volontariato è stato voluto dai giovani ed è questo l’aspetto più importante di questo evento. La Consulta provinciale studentesca ci ha contattati per costruire questo appuntamento e abbiamo lavorato fianco a fianco per creare un momento di incontro e confronto tra gli studenti e le associazioni. Abbiamo cercato di capire perché mancano i giovani nelle associazioni di volontariato. Queste giornate ci hanno fatto capire che la soluzione è chiederlo a loro, solo così possiamo comprendere di quali spazi hanno bisogno, solo così possiamo raccogliere idee nuove e aiutare questi studenti a diventare cittadini attivi, a diventare volontari.”

Antonio Moschella, Presidente consulta provinciale studentesca: “L’esperimento che abbiamo voluto fare quest’anno con i giovani della consulta è stato quello di provare ad avvicinare gli studenti al volontariato. Abbiamo capito che per realizzare qualcosa di importante era necessario lavorare in rete: la collaborazione con il CSV è stata essenziale per costruire questo bel momento di incontro e confronto.”

Gianni Fogliato, sindaco di Bra: “ Voglio ringraziare gli organizzatori di questo momento di incontro, un momento importante perché i messaggi che arrivano tra pari sono quelli che funzionano meglio. Per il volontariato lavorare all’interno delle scuole è essenziale perché tra le mura scolastiche che si formano gli adulti di domani. Le associazioni presenti al salone del volontariato hanno dimostrato che una società si arricchisce con il contributo di tutti.”

Sui social Facebook e Instagram, e nelle storie in evidenza di Instagram, è possibile visualizzare le fotografie di questo bel momento di incontro e confronto che ha generato tanto entusiasmo in tutti i partecipanti: studenti e volontari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button