BRAAttualità

Volontariato: a Bra cinque progetti premiati da contributi municipali

BRA – In cinque si spartiranno in ordine di classifica 15mila euro di finanziamenti pubblici stanziati dal Comune di Bra. Sono i progetti presentati alla Consulta del volontariato da altrettante associazioni per interventi a valenza sociale. Una commissione composta da due funzionari del Municipio e uno del Consorzio Società Solidale di Cuneo, quindi l’assemblea della stessa Consulta li hanno valutati assegnando a ciascuno un punteggio. Primo in graduatoria è risultato infine quello che prevede l’apertura di uno Sportello delle persone presentato da Insieme del diacono Faustino Gioelli. Secondo “Sul filo del telefono” della Croce Rossa Italiana. Terzo, l’Estate ragazzi dei volontari San Vincenzo. Quarto “Comunità sobria e solidale” di “PiedixTerra”, sodalizio con sede in una vecchia cascina di strada Matrotti in frazione Riva. Chiude quello già premiato l’anno scorso, “Io cucino italiano” di Granello di Senape. Spiega al “Corriere” il consigliere comunale Raimondo Testa (Pd), presidente della Consulta del volontariato: «I primi due progetti sono simili, uno più orientato a fornire assistenza burocratica, l’altro supporto sanitario e ascolto psicologico. PiedixTerra vuole educare a riuso e riciclo coinvolgendo anche le scuole. Il Granello di Senape continuare a formare alla lingua e al gusto italiano a tavola, donne vittime della tratta che diventano oss e assistenti anziani».

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button