BRAVolleySPORT

Volley Serie D: Libellule sconfitta esterna contro la capolista Vicoforte

Dopo lo stop forzato di oltre un mese, torna in campo la Serie D targata Libellula. Il percorso delle Libellule, che si era concluso prima della pausa natalizia con una vittoria per 3-0 ai danni del Parella, riprende con una delle squadre più toste del girone, la capolista Vicoforte. Proprio come all’andata, le Nostre non temono il confronto con le avversarie più esperte e solo al tie break, dopo 2 ore e mezzo di gioco, le padrone di casa sono riuscite a chiudere la partita.

Nel primo set il Vicoforte ingrana fin da subito prendendo punti. Le Libellule rispondono con un gioco fluido e deciso, ma l’esperienza delle avversarie prevale per 25-19. Secondo parziale più combattuto, le Nostre ora non si fanno distanziare. Le squadre impattano sul 18 pari e poi il Vicoforte allunga 22-18. Il set sembra ormai chiuso, ma le Libellule con grinta rimettono il risultato in discussione: palla dopo palla chiudono il gap portandosi sul 22 pari. Inizia così una serie di azioni al cardiopalma, in cui nessuna squadra riesce a chiudere il set e si supera quota 25: solo sul 29 pari le Nostre fanno l’allungo finale, chiudendo 31-29.
Sulle ali dell’entusiasmo, le Libellule vincono poi anche il terzo set per 26-24, dopo essere state sempre in vantaggio. Quarto set ancora combattuto, e solo sul finale Vicoforte riesce a fare la zampata vincente per 25-20.
2 pari, si va al tie break: un quinto set giocato in parità sui primi punti, poi le padrone di casa fanno l’allungo finale lasciando indietro le ospiti, andando a vincere set e partita 15-9.

Ora weekend di pausa e poi prossimo appuntamento sabato 26 in trasferta contro Lilliput. Fischio di inizio alle 17.

Libellula Nerostellata Volley: Rolando Irene, Bianco Eleonora, Talarico Rebecca, Galizia Aurora, Rolando Michela, Gallo Anna, Garziera Gaya, Davico Matilde, Ndoja Melissa, Michela Sara, Mana Giorgia, La Rosa Serena
Primo Allenatore: Biestro Martina
Secondo Allenatore: Albertengo Lara
Dirigente: Nino Olivero

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button