VOLLEY FEMMINILE – Panoramica sui risultati della società Libellula

Riceviamo da Libellula Volley

e volentieri pubblichiamo.

In Serie C saldo il primo posto delle Libellule

Prima partita in casa delle Libellule in Serie C dopo la vittoria in Coppa Piemonte di volley femminile e l’ottima trasferta a San Mauro Torinese che ha segnato l’allungo a + 4 in classifica. Le braidesi affrontano il Ser Santena 95 e arrivano in campo concentrate, mostrando subito il gap tecnico con la squadra ospite, l’ottimo Santena che all’andata aveva messo in difficoltà il team braidese alla prima timida trasferta del campionato. Il ruolino di marcia è impressionante, 14-7, 20-10, con Nicole Arione in una regia ottima e Martina e Panetta in serata particolarmente ispirata: rispettivamente 18 e 12 i punti messi a segno dalle due atlete. Il primo set si chiude a favore delle braidesi 25-14 senza alcuna difficoltà. Il secondo tempo vede un punto a punto iniziale, per poi riprendere l’andamento del primo set: doppio cambio a metà e spazio per capitan Cammardella e soprattutto per una Alessia Ghione sempre precisa e puntuale nei suoi ingressi, che dimostra un potenziale in ottima e costante crescita. Girandola di cambi e terzo set che parte con troppo relax da parte delle Libellule. Sono le ospiti che vanno a segno, vincendo il set. Rientro in campo difficile per le Libellule al quarto set: devono ricostruire la tensione necessaria a vincere: il Santena si conferma squadra difficile. Il 4-0 per le Libellule viene subito recuperato dalle ospiti. Un po’ di disordine in campo, qualche intesa sbagliata sui palloni più veloci, obbligano il coach a un time out di riassetto. Il rientro in campo vede la squadra braidese ritrovare l’assetto necessario: si ricomincia a macinare punti con determinazione. Risalgono in cattedra i centrali braidesi, puntuali a muro e in attacchi fulminei. Vinciarelli, Panetta e Montà si fanno trovare pronte a ogni azione e arriva il 25-22 finale. Il Libellula Volley resta salda in testa alla classifica a + 4 dalle inseguitrici. Prossimo appuntamento sarà a Canelli.

Una partita deludente in Serie D

Nel campionato Serie D Girone B il Libellula Volley affronta il Villanova Volley Bam. Le braidesi escono sconfitte per 3-1 dalla seconda giornata del girone di ritorno. Il primo set è subito molto impegnativo, con Villanova che allunga e costringe le Libellule a inseguire. Ma le padrone di casa, grazie a un servizio molto efficace riescono a raggiungere le avversarie e a chiudere 25-21. Partenza ancora in salita nel secondo parziale che vede prima le rossonere subire e poi reagire: colmato il distacco, ancora grazie al servizio, è però il Villanova a chiudere 25-23. Black out generale nel set successivio, chiuso con soli 13 punti all’attivo per le braidesi. Cambio campo ed ecco la reazione delle braidesi che rientrano in partita fin dalle prime azioni e riescono a portarsi sul 12-6. Nel momento fondamentale viene meno la determinazione necessaria per portare al tie-break la partita: calano attenzione e concentrazione, aumentano gli errori e il Villanova ne approfitta per recuperare e chiudere 25-21. Sul campo braidese resta l’amaro in bocca per un match che sarebbe potuto essere un’occasione per aggiudicarsi punti e tener alto il morale. Ottimo l’ingresso di Anna Gallo, classe 2006, chiamata a sostituire Marialivia Rolando, ferma per infortunio. Sabato 16 febbraio le Libellule saranno in trasferta contro In Volley Puntozero 2003.

Le Libellule contro le Libellule

Al Libellula Arena si svolge un inedito derby nel campionato Fipav Under 16 Giorone E: in campo si affrontano il Libellula Volley Under 14 e il Libellula Volley. Nel primo set l’equilibrio dura fino al 15-15, poi pian piano si vede la differenza di esperienza delle più grandi che porta a terminare il set 18-25. Nel secondo tempo si gioca punto a punto fino al 25-25, poi le “piccole” portano in parità il confronto chiudendo 28-26. Il terzo set vede nuovamente le grandi vincere. Il quarto tempo è combattuto portandosi sul 22-22, ma alla fine sono le più grandi a vincere la partita.

Trasferta vincente per l’Under 18 Juniores, vittoria anche all’Arena

Trasferta intersettimanale a Castello di Annone per le Libellule Juniores nel campionato Csi. Una partita che sulla carta avrebbe potuto essere facilmente portata a casa, ma si è rivelata non priva di emozioni e di avvincenti giocate. Il primo set è decisamente in discesa per le braidesi che sbagliano poco ma soprattutto difendono con efficacia e chiudono un parziale 12-25. Anche il secondo set è per le ragazze di coach Luciano Cavallero. Il terzo tempo è all’insegna delle padrone di casa che con determinazione e complice un notevole calo di attenzione e precisione delle Libellule mettono in discussione la partita, chiudendo il set 25-19. Ancora qualche emozione nel set finale che viene condotto dalle ragazze di Cavallero sempre in vantaggio, grazie anche ad alcune serie di precise battute. La partita successiva vede il Libellula Volley confrontarsi con Santa Margherita Rosa. Il primo set è facile per le braidesi che, grazie ad una serie di battute, chiudono agilmente. Sembra tutto scontato ma non il tranello è dietro l’angolo. La concentrazione tra le fila braidesi cala al rientro in campo, le azioni diventano poco incisive, ma soprattutto la difesa quasi non esiste. Le albesi si aggiudicano così il secondo parziale. Riparte meglio la terza frazione per le Libellule, si gioca punto a punto. Buone difese, tanta determinazione e il terzo set parla braidese. Nel quarto tempo non c’è storia: le braidesi ricevono bene, difendono, attaccano con efficacia e la partita si chiude 3-1 per le Libellule.

Buone prove per l’Under 16 e un finale emozionante

Nel campionato Fipav Under 16 Girone E le Libellule affrontano Elettro 2000, ostica formazione del Canelli. Partita decisiva per il girone e le Libellule partono subito concentrate, già nel primo set, tenendo il vantaggio e gestendo bene i palloni sia in difesa sia in ricezione, portandosi subito sull’1-0. Nel secondo set non c’è partita e le braidesi se lo aggiudicano agevolmente grazie a diversi buoni attacchi. Leggera flessione in partenza nel terzo set ma la determinazione delle braidesi porta a una reazione e alla fine il Libellula chiude con un netto 3-0 che proietta la squadra al secondo posto del girone.

Nel campionato Csi Under 16 Allieve il Libellula Volley incontra il Volley Neive. Si gioca al palasport del comune langarolo il recupero della seconda di ritorno del campionato. Il primo set inizia in equilibrio con parecchi errori da entrambe le parti. Pian piano le braidesi prendono il largo grazie ad alcune interessanti combinazioni. Sul 17-11 il coach avversario chiede time out ma un ottimo turno di battuta di Elisa Costamagna manda le libellule 21 a 12. L’ultima ottima azione con Polizzi che salva una palla difficile e la conclusione di De Marco consegnano il set alle braidesi. Il secondo tempo inizia in salita per le Libellule. Coach Cavallero deve chiedere time out per serrare le fila. Lentamente le braidesi rimontano per arrivare al 24 pari. Set carico di tensione che le Libellule portano a casa. Il rientro in campo vede un evidente calo di concentrazione nel campo braidese. Le ragazze sembrano fuori dalla partita. Si arriva al 24-17 per le avversarie. Ma non tutto è perduto e la pallavolo è davvero uno sport imprevedibile. Non è finita finché non è finita. Il finale ha dell’incredibile: le braidesi dal 24-17 recuperano punto su punto e vincono 26-24.

Brave le piccole Libellule

Nel campionato Under 12 Csi il Libellula Volley Bra affronta l’Alba Volley Super Junior portando a casa una schiacciante vittoria: 3-0. Tre set impegnativi che hanno visto le piccole atlete braidesi affrontare le avversarie con grinta e determinazione, senza mai mollare.

Le Libellule si impongono su El Gall

Bella gara per le giovani Libellule 12 che disputano il campionato Csi Under 14 e si confrontano con El Gall sul campo albese. In una partita combatuta fino alla fine e punto dopo punto le ragazze di coach Martina Biestro vincono 3-2 dando filo da torcere alla squadra avversaria. Le Libellule, salvo alcuni momenti di difficoltà in difesa, si dimostrano tenaci e determinate a vincere questa gara importante e difficile, vista la bravura delle avversarie.

Sconfitta per l’Under 14 ad Asti

Nel campionato Fipav Under 14 Girone D è una giornata amara per le Libellule che si giocano l’ultima possibilità per accedere ai playoff. Partenza buona per le ragazze di coach  Giuliano Biestro che solo un po’ di sfortuna ha impedito di vincere in gran rimonta il primo set che si conclude a favore delle avversarie, il Play Asti Viola, 27-25. Si rientra in campo ma le Libellule non ce la fanno e anche il secondo set è a favore delle astigiane. Una copia per il terzo set. Bastava vincere un solo set alle braidesi e fare 4 punti in più per accedere ai playoff, invece giocheranno per il 17° posto.

X
Skip to content