Violenze in famiglia: arrestato 52enne ad Alba

L’intervento della Volante nella notte: l’uomo, che si è scagliato anche contro gli agenti, è accusato di minacce, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

  Ad Alba i militari dellarresto-carabinieria stazione del luogo hanno fatto scattare le manette ai polsi del 52enne marocchino E.A., sul quale pendeva un provvedimento di arresto per i reati di violenza, minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Ora è rinchiuso nel carcere di Alba dove dovrà scontare una condanna ad un anno e quattro mesi. I fatti risalgono all’estate del 2014, quando l’uomo stava tentando di sfondare la porta della propria abitazione per usare violenza contro la moglie, che si barricò in casa chiamando i carabinieri. Lui reagì contro i militari facendoli finire in ospedale con prognosi sino a 20 giorni.   Logo Surrauto sito