LANGA DEL BAROLOMonforte d'AlbaLANGHEEconomia & Lavoro

Vino e dazi Usa: l’incontro Cia Il 3 febbraio nell’Azienda Conterno Fantino con i vertici nazionali

MONFORTE D’ALBA – È allarme rosso per il nostro vino, minacciato dall’introduzione dei dazi USA sull’export che potrebbero entrare in vigore dalla metà del mese di febbraio.
Per fare il punto della situazione e spiegare bene le strade che si aprono, Cia Cuneo organizza un incontro nell’Azienda Conterno Fantino di Monforte d’Alba, lunedì 3 febbraio alle ore 18,30. Saranno presenti i dirigenti provinciali Cia Cuneo, alcuni rappresentanti delle province Cia piemontesi, il presidente regionale Cia Piemonte Gabriele Carenini, il presidente nazionale Cia Dino Scanavino.
Spiega Claudio Conterno, titolare dell’Azienda e presidente provinciale Cia Cuneo: “Il rischio dell’applicazione dei dazi è concreto e, se attuato al 100%, causerebbe un danno enorme al nostro mercato ma non solo. Penalizzerebbe anche i ristoratori americani e gli importatori. Come Cia stimoliamo la partecipazione al dibattito e coinvolgeremo tutti gli imprenditori che esportano in Usa. Durante il nostro incontro illustreremo le azioni che la nostra Confederazione ha svolto a tutti i livelli istituzionali per la pressione che riteniamo sia giusta opporre ai Tavoli competenti, fino al Ministero e con i politici a Bruxelles“.

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat