Dall'AstigianoAttualità

Vino: Douja d’Or, enoteca con 500 etichette in Municipio

Sarà il palazzo del Municipio a ospitare l’enoteca con migliaia di bottiglie e oltre etichette da tutta l’Italia della 56/a edizione della ‘Douja d’or’, la tradizionale kermesse enologica in programma dal 9 al 18 settembre nel centro di Asti.

In calendario talk, degustazioni, masterclass, incontri, letture, spettacoli e cene.

Novità di quest’anno l’aggiunta di due nuove location: la Camera di Commercio di Piazza Medici – che ospiterà le masterclass organizzate da Piemonte Land of Wine – e il Comune di Asti, in Piazza San Secondo. : “Presentiamo con orgoglio questa iniziativa, che quest’anno rappresenta la ripartenza. Al centro torna il vino, valore trasversale per la nostra città”, ha detto Gian Paolo Coscia, presidente della Camera di Commercio Alessandria Asti, presentando oggi la rassegna..

    Piazza San Secondo ospiterà lo stand di Piemonte Land of Wine. Il Consorzio per la Tutela dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti, nell’anno del suo 90/o anniversario, tornerà alla Douja d’Or all’interno del cortile di Palazzo Gastaldi, la sua storica sede.
Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ritorna a Palazzo Alfieri. L’Unione industriale della Provincia di Asti sarà presente anche quest’anno alla Douja d’Or con la propria Rassegna dei Vermouth e Vini Aromatizzati, nello storico cortile di Palazzo Ottolenghi. Nello stesso palazzo, nella Sala degli Specchi, il Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo darà vita a serate di degustazione guidata. Confermata la location della Cascina del Racconto per l’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte. Tra le novità il format Winile, un deejay set itinerante per accompagnare il vino con la musica e Sommelier Vs Sommelier, divertenti incontri tra sommelier del vino e del cibo

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com