More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Vino, Bergesio, Lega: “Consumi moderati fanno bene alla salute. Difendiamo i nostri prodotti di qualità”

    spot_imgspot_img

    “Se consumato con moderazione, il vino fa bene alla salute. Lo confermano studi scientifici e noi continueremo a difendere e sostenere in ogni sede questa eccellenza italiana, che rappresenta una quota importante della nostra economia”. Così il Senatore della Lega Giorgio Maria Bergesio, Vicepresidente della Commissione Attività Produttive del Senato, commenta la recente ricerca pubblicata su Lancet nel 2022 dal Global Burden of Disease Study (programma di ricerca globale che valuta la mortalità dovuta a malattie, lesioni e fattori di rischio principali, frutto di una collaborazione di oltre 7.000 ricercatori) che conferma che a bassi livelli di consumo l’alcol riduce il rischio di mortalità per tutte le cause. Risultati simili a quelli del Crea, dei Georgofili e della Società italiana di tossicologia, ma ben diversi da quelli dell’Istituto Nazionale dei Tumori in Francia o da quelli dell’Oms, che sconsigliano l’assunzione di alcol anche a basse dosi.

    “Contrariamente a quanto sostengono Francia, Oms e Irlanda, che intende inserire nelle etichette dei vini avvertimenti sugli effetti dell’alcol sulla salute, la ricerca pubblicata su Lancet conferma che il consumo di piccole quantità di alcol è associato a migliori risultati di salute nelle popolazioni che affrontano prevalentemente un carico elevato di malattie cardiovascolari. Un’ulteriore conferma della bontà di questo prodotto così rappresentativo della qualità del Made in Italy”, conclude il Senatore Bergesio.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio