“Vigneto Alba”, storia di vini, territorio e clima della capitale delle Langhe

Durante la Fiera Internazionale del Tartufo, Alba si dedica anche ai suoi tipici vini e lo fa con un appuntamento particolare. Domenica 4 novembre alle 10.30, infatti, presso la Sala Riolfo (Cortile della Maddalena – via Vittorio Emanuele 19, Alba), si svolgerà il convegno “Vigneto Alba: storia, territorio, clima e superfici. Analisi delle superfici vitate del Comune di Alba”, promosso dall’associazione “Cantine di Alba”.
Un’occasione utile al confronto sulle Doc del Comune di Alba, sulle particolarità e peculiarità del suo territorio e, a discutere del tema saranno “addetti ai lavori”.
Dopo una breve presentazione dell’associazione “Cantine di Alba”, Roberto Abellonio illustrerà i dati, messi a disposizione da Valoritalia, relativi alle superfici delle varie Doc nell’albese e alla loro evoluzione nel corso degli anni.
A seguire una breve illustrazione, a cura di Edmondo Bonelli, sull’origine del territorio, attraverso un’analisi delle differenze pedologiche e microclimatiche delle colline albesi.
Nella seconda parte dell’evento, dal titolo “Parola ai Consorzi di Tutela”, spazio dedicato ai quattro consorzi vitivinicoli protagonisti del territorio: il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani (Presidente Matteo Ascheri), Consorzio per la Tutela dell’Asti (Direttore Giorgio Bosticco), il Consorzio Alta Langa Docg (Presidente Giulio Bava) e il Consorzio di Tutela del Roero (Presidente Francesco Monchiero).

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X