BRAAttualità

Via libera a Bra al cantiere per costruire il “palazzone”

Respinte con controdeduzioni tutte le 5 osservazioni (più una, del Movimento 5 Stelle, giunta fuori tempo massimo), la Giunta comunale uscente di Bra in uno dei suoi ultimi atti ha dato definitiva approvazione alla costruzione del “palazzone”. Così è passato alle cronache giornalistiche il progetto per abbattere gli attuali bassi fabbricati e innalzare al loro posto un condominio di 5 piani fuori terra alla confluenza tra via Fratelli Carando e via Vittorio Emanuele II.

Le osservazioni protocollate in municipio entro i termini stabiliti dalla procedura sono state presentate da Italia Nostra sezione del Braidese, dal comitato di quartiere Centro Storico e da diversi cittadini: i signori Giangregorio Carnevale, Giovanni Fissore e altri, le famiglie Costantino, Faccio e Masoero, il sig. Giovanni Larosa. A vario titolo lamentano l’impatto di questo insediamento sui vicini di casa, compreso il confinante Liceo “Giolitti – Gandino”, e in generale sulla città. Alcune accusano un mancato rispetto di distanze e di norme urbanistiche vigenti. Ma, come già spiegato al “Corriere” dal sindaco e assessore all’Urbanistica Bruna Sibille in un “botta e risposta” con Italia Nostra, tutto si sarebbe svolto in regola e in ossequio a ogni crisma di legge.

La Giunta ha quindi licenziato lo schema di convenzione per disciplinare l’intervento edilizio. Il documento ribadisce la cosiddetta monetizzazione dell’intera superficie che dopo le demolizioni si renderà disponibile: 976 metri quadri. In cambio della mancata cessione di standard a verde e parcheggi pubblici (il “palazzone” avrà solo i suoi garage interrati collegati alla strada da una sorta di montacarichi elettrico), i costruttori Franco Costantino, Mario Scarzello e Virginio Montà pagheranno 93.001 euro.

A questo punto i cantieri possono partire senza neppure attendere il permesso: i committenti sono tenuti a presentare in Municipio soltanto un’agile Scia (segnalazione certificata di inizio attività).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com