ALBAAttualità

Venerdì 7 maggio il via ad Alba Capitale della Cultura d’Impresa 2021

Alle 17,30 il taglio del nastro e la presentazione del programma, con centotrenta eventi in otto mesi

ALBA – Centotrenta eventi in un programma di otto mesi, trecento relatori, più di venti tra associazioni e fondazioni coinvolte. E’ tutto pronto per dare il via ad Alba Capitale della Cultura d’Impresa 2021: il sipario sulla grande manifestazione organizzata da Confindustria Cuneo verrà alzato venerdì 7 maggio. Alle 17,30 è prevista l’inaugurazione del Pala Alba Capitale, la struttura allestita in piazza San Paolo con circa cento posti a sedere che ospiterà la maggior parte degli eventi in calendario.

Oltre ai padroni di casa Mauro Gola, presidente di Confindustria Cuneo, e Carlo Bo, sindaco di Alba, interverranno al taglio del nastro il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, il presidente di Confindustria Piemonte Marco Gay, il presidente della Piccola Industria di Confindustria e vice presidente Nazionale Carlo Robiglio e il giornalista e saggista Antonio Calabrò.

Dopo l’inaugurazione, verrà svelato il ricco programma della manifestazione, che attraverso appuntamenti culturali, incontri, convegni, mostre, musica, spettacoli e teatro, racconterà la vocazione imprenditoriale del territorio albese, scelto da Confindustria per rappresentare la cultura d’impresa nel 2020, appuntamento poi posticipato di un anno a causa della pandemia. In occasione dell’opening, verrà anche presentata l’anteprima del docufilm realizzato da Confindustria Cuneo insieme alla Fondazione Radici “Un passo alla volta” di Max Chicco, che verrà poi proiettato a giugno e sbarcherà nei principali festival nazionali e internazionali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button