Dal CuneeseAttualità

Venerdì 28 gennaio viene inaugurata a Cuneo la Pietra d’inciampo dedicata a Alessandro Schiffer

Venerdì 28 gennaio alle ore 11 viene inaugurata in via Madonna della Riva 102, nella frazione Madonna dell’Olmo di Cuneo, la Pietra d’inciampo dedicata a Alessandro Schiffer, ebreo cuneese deportato e ucciso ad Auschwitz. La pietra è stata collocata nei pressi dell’abitazione di Schiffer, dove fu arrestato il 6 febbraio del 1944 per essere poi trasferito nel Campo di concentramento di Borgo San Dalmazzo e, passando per il Campo di transito di Bolzano, infine deportato ad Auschwitz dove morì il 10 gennaio 1945. La posa della Pietra d’inciampo, organizzata in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Cuneo “D.L. Bianco”, prevede una breve cerimonia commemorativa.
Per maggiori informazioni telefonare allo 0171/444812-811 o scrivere a spettacoli@comune.cuneo.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button