CHERASCOAttualità

Veglia, Cappellazzo e Bricco di Cherasco: progetti per altre due rotatorie

Due progetti per altrettante rotatorie che nei prossimi anni dovrebbero rivoluzionare incroci “a rischio” sul territorio di Cherasco. Ne ha affidato lo studio il Comune: l’obiettivo è velocizzare la mai agevole pratica per le autorizzazioni da parte dell’Anas e della Provincia di Cuneo.Sperando in contemporanea di ottenere i finanziamenti necessari ai cantieri: dal Ministero, da eventuali fondi del Municipio o da compensazioni che si potrebbero concordare con privati costruttori.

Gli incroci da “rotondizzare” sono entrambi nell’Oltrestura, lungo le trafficate direttrici della statale 231 e della provinciale 662. Nel primo caso si tratta di frazione Bricco e della confluenza del suo asse interno, via Fossano, sulla 231 ai confini con Roreto. Nel secondo della via Giardina che si immette sulla Sp 662 per Savigliano presso frazione Veglia. Qui l’intervento dovrebbe inglobare anche l’immissione dei veicoli da e per l’abitato e gli insediamenti produttivi di Cappellazzo.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat