Dal CuneeseCRONACA

Valanga sulla Bisalta, scialpinista soccorso dall’eliambulanza

Uno scialpinista è rimasto ferito dopo essere stato coinvolto in una valanga di piccole dimensioni sulle Alpi liguri, mentre un secondo è riuscito ad allontanarsi.
I due stavano scendendo dal versante settentrionale del Monte Bisalta, nel territorio di Peveragno (Cuneo).

L’intervento del soccorso alpino è stato messo a repentaglio dalla scarsità di informazioni fornite da chi ha effettuato la chiamata che non ha, fra l’altro, accennato alla causa dell’incidente. L’eliambulanza è così decollata senza l’unità cinofila da valanga e il tecnico ha intuito la dinamica dell’accaduto solo una volta sbarcato, esponendosi al rischio di un secondo distacco. Lo scialpinista, con diversi traumi e un principio di ipotermia, è stato recuperato con un verricello e portato in ospedale.
“Non è nostra intenzione condannare chi subisce un incidente in montagna – dicono al Soccorso alpino – ma è importante che chi segnala un’emergenza fornisca sempre tutte le informazioni”.
(ANSA).

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button