ALBABRALANGHEROEROSanità

Vaccini Covid-19, dal 1 marzo, variazione orari accesso diretto e rimodulazione modalità di accesso alle prestazioni ambulatoriali

ACCESSI DIRETTI – L’ASL CN2 informa i cittadini che a partire da domani, martedì 1 marzo, l’accesso diretto sarà possibile esclusivamente presso il Presidio “Michele e Pietro Ferrero” a Verduno, tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 14.00.

AVVIO ACCETTAZIONE AMBULATORIALE – A partire da domani, martedì 1 marzo, inoltre, saranno migliorate ulteriormente le modalità di accesso alle prestazioni ambulatoriali erogate presso l’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” a Verduno e presso le Case della Comunità situate presso gli ex-ospedali “San Lazzaro” di Alba e “Santo Spirito” di Bra. Agli utenti, infatti, al momento dell’accesso alla struttura sanitaria per l’esecuzione della prestazione prenotata, verrà gentilmente chiesto di effettuare prioritariamente l’Accettazione Ambulatoriale. E’ consigliabile, dunque, presentarsi 15 minuti prima dell’orario indicato per effettuare l’Accettazione Ambulatoriale, durante la quale verrà verificata la correttezza della prenotazione, l’eventuale esenzione e il pagamento del ticket dovuto; successivamente, l’utente sarà indirizzato all’ambulatorio prestabilito.

L’Accettazione per le visite Ambulatoriali si effettua:

  • a Verduno presso lo Sportello Unico Verduno – III° piano;
  • ad Alba presso lo Sportello Unico ex-Ospedale Alba;
  • a Bra presso lo Sportello Unico ex-Ospedale Bra.

L’Accettazione per le prestazioni di Radiologia si effettua:

  • a Verduno presso la Segreteria Radiologia Verduno;
  • ad Alba presso lo Sportello Unico ex-Ospedale Alba;
  • a Bra presso la Segreteria Radiologia ex-Ospedale Bra.

Gli esami di Laboratorio Analisi, per i quali non è necessaria la prenotazione, rientrano nelle prestazioni ad accesso diretto. L’accettazione è effettuata direttamente presso il centro prelievi ed il pagamento del ticket deve essere effettuato comunque prima del ritiro del referto.

Sono dispensati dall’effettuare l’Accettazione Ambulatoriale i pazienti che accedono al CAS Oncologico e le prestazioni del percorso nascite-agenda di gravidanza.

Si ricorda che le esenzioni dalla compartecipazione alla spesa sanitaria (il cosiddetto TICKET) devono essere indicate dal medico prescrittore sulle impegnative. Nel caso in cui non sia segnalata alcuna esenzione sulla prescrizione, il ticket è sempre dovuto. Si invitano, quindi, gli utenti che possiedono esenzioni dal ticket (per patologia o per condizione/reddito) a controllare sempre le prescrizioni mediche. È consigliabile anche portare sempre con sé copia del certificato di esenzione, da esibire al medico specialista qualora prescrivesse prestazioni aggiuntive o visite di controllo.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com